ARCHIVIO | 55 ARTICOLI

Sliding doors: Quirinale e Governo dopo il NGEU


Tra le conseguenze del NGEU che meritano di essere apprezzate vi sono quelle che in Italia riguarderanno la scelta del prossimo Presidente della Repubblica e, di conseguenza, il futuro dell’attuale Governo. La domanda che vale la pena di porsi è la seguente: sulle scelte politiche, che i partiti si apprestano a compiere, peseranno, e in che termini, il piano europeo di recovery e l’attuazione del collegato piano nazionale di riforma e resilienza?


Sospendere i brevetti anticovid o eleggerli a “bene comune”? Rimedio peggiore del male


Sospendere i brevetti farmaceutici per rendere il vaccino anticovid “bene comune” sembra intento eticamente apprezzabile, quanto, sul piano sistemico e dell’analisi economica del diritto, pericolosamente controproducente. E, dunque, persino ingenuamente populistico. Già solo l’annuncio, centuplicato dal megafono Biden, rischia effetti negativi incancellabili. Dissacrare i brevetti di medicamenti salvavita genera effetti negativi di lungo periodo spesso incomparabilmente superiori ai vantaggi immediati.


Il dovere di protezione del clima e i diritti delle generazioni future in una storica decisione tedesca


Siamo a una svolta nella protezione del clima. Nella recentissima pronuncia sul Klimaschutzgesetz, le generazioni future entrano a far parte del ragionamento del BVerfGe come titolari di diritti precisi e azionabili. La Corte rimarca l’idea di una “protezione dinamica dei diritti fondamentali”; protezione che il legislatore dovrà garantire in maniera ben più lungimirante di quanto non abbia fatto sino ad ora, con un uso più adeguato degli strumenti di cui dispone, per una tutela intertemporale delle libertà intergenerazionali. 


Keep up the momentum, Europe! And You, Italy, too!


During the pandemic and because of it, Europe has been facing, and will be facing after it, some dramatic changes that could deeply modify its intimate structure. The first main change is connected to a social and economic paradigma, assumed in art. 3, par. 2, of the TEU, but badly interpreted and betrayed in the last thirty years. According to it, European Union is oriented to “a highly competitive social market economy”. After the II World War the Europeans choose the market economy, but over the years, they wrongly focused on competition and forgot the first characteristic of the European market economy: it was born social, it is social and needs to remain social.


Il PPE, Orban e le famiglie politiche europee: (timidi) passi verso un (necessario) chiarimento


Il 18 marzo 2021, il partito ungherese Fidesz guidato da Orban ha ufficializzato l’intenzione di non mantenere l’appartenenza al Gruppo dei Popolari. L’evento scatenante è stato l’approvazione da parte del gruppo parlamentare di modifiche al regolamento interno volte a consentire la sospensione e l'esclusione non più solo di singoli membri, ma altresì di un’intera delegazione nazionale. La vicenda rileva sotto almeno tre profili che impattano sul ruolo e sul funzionamento di una delle principali istituzioni europee.


Page 6 of 6 1 2 3 4 5 6 »
Execution time: 79 ms - Your address is 3.230.173.188 ngx